AAA

Borsa Italiana 0.9365 EUR -0.58%

Risorse Naturali

Risparmiare risorse significa per noi produrre valore.

Siamo partiti dall’analisi di ciclo di vita dei nostri impatti applicando l’approccio scientifico del Sustainability Life Cycle Assesment di The Natural Step per rendere più efficaci i nostri interventi in tutti gli aspetti, non solo quelli relativi ai nostri prodotti.

“Abbiamo strutturato un programma di innovazione guidata da principi di sostenibilità, che tocca tutte le dimensioni: dalla cultura aziendale al design e al prodotto, dai materiali alla supply chain, dalla logistica ai punti vendita”
Stefano Beraldo, CEO OVS S.p.A.

Risorse naturali

Sistema di gestione ambientale

Per garantire una gestione delle dinamiche aziendali con un impatto diretto sull’ambiente, OVS ha implementato un sistema di gestione conforme alla ISO 14001:2015.

Packaging

Il ciclo di vita degli imballaggi può continuare anche dopo l’uso, producendo valore e abbattendo gli sprechi.

Gli imballaggi secondari utilizzati dalla nostra logistica, ad esempio, possono essere riutilizzati più volte nei processi distributivi e il loro disegno è ottimizzato per ridurre lo spreco di carta in fase di produzione.

Nel corso del 2019, il programma RIUTILIZZAMI, ha consentito di riutilizzare:

  • 2.903.808 cartoni provenienti da fornitori, pari al 95% di quelli ricevuti

Ciò ha consentito di contenere il numero di cartoni nuovi acquistati risparmiando oltre 2.000 Ton di carta.

Presso il deposito di Pontenure, abbiamo attivato anche un processo di ricondizionamento dei bancali da trasporto in legno. Un addetto procede alla riparazione dei bancali danneggiati evitandone così lo smaltimento tra i rifiuti.

Inoltre, ci prendiamo carico del corretto smaltimento degli appendini. Infatti, non li consegniamo ai nostri clienti per poterli riutilizzare nelle normali operazioni di negozio. Gli appendini che non sono più utilizzabili, perché rotti o obsoleti, sono avviati a riciclo grazie ad una partnership con un nostro fornitore che li utilizza per produrre nuovi appendini. Nel 2019 abbiamo riciclato appendini per 223.000 Kg di plastica.

Energia, Emissioni e Acqua

L’impegno che ci siamo prefissati è quello di impiegare solo energia rinnovabile e di azzerare gli sprechi in tutte le nostre attività ed eliminare o compensare tutte le emissioni dirette e indirette entro il 2040.

GIÀ IL 100% DELL’ENERGIA CHE UTILIZZIAMO NELLA NOSTRA SEDE E IN TUTTI I NOSTRI NEGOZI IN ITALIA È CERTIFICATA RINNOVABILE e rispetto al 2016 abbiamo ridotto di oltre l’85% le emissioni di Scope 1 e 2.

Purtroppo il livello di diffusione di energia rinnovabile nella nostra supply chain non è ancora capillare. Infatti stimiamo che su un totale di oltre 45.000.000 Gj di energia consumata dai nostri fornitori, meno del 2% provenga da fonti rinnovabili (rielaborazione da HIGG FEM 2019 su un campione di fornitori pari al 80% della produzione).

Per conoscere meglio le fonti di emissione e definire le più efficaci strategie di riduzione della carbon footprint aziendale, abbiamo completato un progetto in collaborazione col Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare per la certificazione dell'inventario dei gas serra secondo la ISO 14064:2018.
Per maggiori informazioni si veda la pagina dedicata al Carbon Footprint.

Nel corso del 2019, la Carbon Footprint complessiva di OVS è diminuita del 6%. Nel 2020, abbiamo utilizzato gli strumenti messi a disposizione da Science Based Target Initiative per individuare una strategia di riduzione in grado di portarci a raggiungere l’obiettivo di una riduzione di almeno il 30% delle emissioni entro il 2030 e della carbon neutrality entro il 2040.

Di seguito riportiamo i risultati secondo la norma ISO 14064-1 riconciliati con GHG protocol in Scope 1. 2. 3.

  2019 2018
Categoria d’impatto ISO 14064-1 tCO2e Categorie GHG Protocol tCO2e tCO2e
Cat. 1 - Emissioni dirette GHG 9.853 Scope 1 9.853 8.783
Cat. 2 - Emissioni indirette da energia importata 6.258 Scope 2 6.258 24.545
Cat. 3 - Emissioni indirette da trasporti 57.292 Scope 3 370.156 375.967
Cat. 4 - Emissioni indirette dai prodotti utilizzati 312.864
Totale 386.268 Totale 386.268 409.295

In relazione alla categoria 4, evidenziamo come la produzione delle materie prime incida per 144.660,42 tCO2e e i processi produttivi per 95.811,45 tCO2e.

L’utilizzo diretto dell’acqua da parte di OVS è molto contenuto, non gestendo direttamente l’attività produttiva. Tuttavia abbiamo avviato un programma di sensibilizzazione del personale che prevede materiale di comunicazione specificamente disegnato e collocato nelle aree in cui si consuma la maggior parte dell’acqua (aree snack, bagni, …). Nel suo primo anno di applicazione la campagna ha consentito di ridurre il consumo di acqua del 23% rispetto all’anno precedente.

Per quanto riguarda invece l’acqua utilizzata nella nostra supply chain, abbiamo stimato i consumi generati nell’anno applicando il metodo di calcolo ReCipe2016, che risultano pari a circa 62 milioni di m3 (di cui il 98% nella produzione delle materie prime e il 2% nei processi di lavorazione).

Una tale quantità di acqua, pur coerente con i dati di settore, richiede una particolare attenzione e prioritizzazione delle iniziative per la sua riduzione. Per tale ragione, nell’identificazione delle azioni in risposta al rischio analizziamo i rischi con impatto quantitativo e qualitativo attraverso gli strumenti messi a disposizione dal World Resources Institute (Overall Water Risk - www.wri.org).

INTERVENTI SUGLI STORE

ABBIAMO SVILUPPATO E APPLICHIAMO UN PROTOCOLLO PER LA COSTRUZIONE E GESTIONE DEI PUNTI VENDITA PER RIDURNE L’IMPATTO AMBIENTALE ASSOCIATO

Nelle scelte di allestimento prediligiamo materiali più sostenibili, tra cui legno certificato FSC e metallo riciclato.

CONTROLLIAMO I CONSUMI CON UN SISTEMA CENTRALIZZATO CHE PERMETTE DI RIDURRE LE INEFFICIENZE DI GESTIONE E GLI SPRECHI

Adottiamo un sistema di controllo centralizzato dei consumi e dei costi energetici che consente il loro monitoraggio giornaliero per singolo punto vendita. E’ stata infatti messa a punto una piattaforma web-based in grado di tracciare i dati dei consumi energetici orari, confrontandoli con i valori registrati nell'anno precedente e rilevare così i picchi di consumo anomalo.

La facilità e la rapidità con cui possono essere analizzati i dati, consente la pronta segnalazione di anomalie al Punto Vendita e il conseguente intervento del responsabile di negozio o del manutentore.

ABBIAMO ADOTTATO IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE CON TECNOLOGIA LED IN TUTTI I NUOVI NEGOZI CON UNA RIDUZIONE DEI CONSUMI DEL -30% E IN GRAN PARTE DELLA RETE ESISTENTE

L'installazione di luci LED determina una trasformazione più efficiente dell’energia in luce rispetto alle forme di illuminazione tradizionale, riducendo contemporaneamente il riscaldamento delle aree limitrofe che richiederebbero una spesa aggiuntiva per il condizionamento climatico. La sostituzione dell’impianto dei nuovi negozi ha determinato complessivamente un risparmio rispetto allo stesso periodo precedente all’intervento pari a 9.600 tonnellate di CO2, equivalenti alle emissioni generate facendo in automobile il giro del mondo circa 1200 volte.

COINVOLGIAMO ATTIVAMENTE GLI STORE MANAGER CON MECCANISMI D’INCENTIVAZIONE CHE SENSIBILIZZANO AL RISPARMIO ENERGETICO

Un fattore chiave del successo dell’energy saving program è stata la responsabilizzazione e la ricerca del coinvolgimento attivo dei team dei Punti Vendita, tra queste: la condivisione di buone pratiche, la formazione specifica in questo ambito degli store manager, meccanismi d’incentivazione e di riconoscimento dell’impegno, la comunicazione trimestrale dell’andamento dei consumi energetici a ciascun negozio e l’indicazione dei punti di intervento.

Comportamenti

Abbiamo attivato un programma di sensibilizzazione del personale di sede su tematiche ambientali e un piano di interventi operativi che riguardano tutte le nostre azioni che hanno già prodotto i primi risultati:

CAR POOLING AZIENDALE, PER INCENTIVARE LA CONDIVISIONE DELL’AUTO NEL TRAGITTO CASA-LAVORO

Con l’adozione della piattaforma di car pooling JoJob abbiamo risparmiato 120.000 Km evitando così l’emissione di circa 10 Ton di CO2 che corrisponde alla piantumazione di un piccolo bosco di 200 alberi.

SONO STATI INSTALLATI EROGATORI DI ACQUA MICROFILTRATA E DISTRIBUITE DELLE BORRACCE IN ACCIAIO CARBON-NEUTRAL A TUTTI I DIPENDENTI, PER RIDURRE IL CONSUMO DI BOTTIGLIETTE DI PLASTICA USA E GETTA

Le borracce utilizzate nell’operazione sono di 24Bottles, il brand italiano di design nato nel 2013 con l’obiettivo di ridurre l’impatto delle bottigliette di plastica usa e getta sul pianeta e sulle nostre vite. L’impatto ecologico derivante dalla produzione delle borracce, packaging e trasporto è compensato, quindi azzerato, tramite progetti di riforestazione in Italia e all’estero.

SONO STATE ALLESTITE DELLE ISOLE PER LA SEPARAZIONE ED IL RICICLO DEI RIFIUTI PRODOTTI IN SEDE

Altre iniziative
Negozi sostenibili

Il punto vendita è la nostra vetrina su un mondo migliore, fatto di rispetto ambientale e attenzione alla persona.

Bilancio sostenibilità

Con il Bilancio di Sostenibilità OVS Spa avvia un percorso di condivisione importante.

Produzione responsabile

Contiamo su migliaia di persone che contano su di noi.

Approccio circolare

Il valore aggiunto di un prodotto oltre il proprio ciclo di vita.

#Wecare Manifesto

Siamo consapevoli del ruolo che possiamo avere nel prenderci cura di un futuro più sostenibile.

Persone OVS

Ci sentiamo tutti coinvolti perché lo siamo davvero.

Prodotti di valore

La nostra più grande ispirazione è la qualità, anche della vita che vivremo.

Cotone sostenibile

Un’industria del cotone veramente naturale per coltivatori e ambiente è possibile.

Comunità

Promuoviamo progetti che creano valore condiviso nelle comunità.

Rispetto per gli animali

Il rispetto per noi è sempre di moda, anche per gli animali.